IDEAFERRO: produzione di barbecue a gas artigianali, barbecue a legna, griglie in acciaio inox per barbecue, pietra ollare, girrarosto elettrici e spiedi. Lavorazioni del ferro sino dal 1968, si è specializzata nel campo della produzione di barbecue e di elementi per la cottura alla brace, a legna ed a gas. IdeaFerro produce anche accessori per il camino (alari per caminetti, portalegna, bracieri, pinze), fioriere e portavasi su misura e complementi d'arredo per la casa. Dal 2008 negozio e vendita online di barbecue e griglie per cottura su misura.

Il Blog del BBQ

Il blog del Barbecue offerto da Ideaferro: consigli, curiosità, informazioni e prodotti dal mondo dei barbecue e della cottura a legna, carbone e gas.

Ricetta: Formaggi alla griglia  



Asiago e Polenta

Ingredienti: 300g di asiago, 300g di polenta, sale. Preparazione: Tagliate sia il formaggio che la polenta a cubettoni
e alternateli su degli spiedini, fateli poi cuocere molto lentamente sulla griglia in modo che la polenta faccia in tempo a crostigliare. Servite dopo aver spolverato con un po’di sale.

Fontina allo speck

Ingredienti: 400g di fontina, 300g di speck tagliato a fette abbastanza larghe e non troppo sottili, erpa cipollina, pepe.

Preparazione: Tagliate la fontina a grossi pezzettini alti almeno 2cm, pepateli e avvolgeteli con le fette di speck. Legate il tutto a mo’ di pacchettino utilizzando gli steli di erba cipollina (in alternativa si può usare del fi lo da cucina) e fate grigliare sinché lo speck non risulterà croccante e dorato.

Scamorza allo spiedo

Ingredienti: 4 scamorze, 4 grosse olive nere, pasta di acciughe, sale e pepe.

Preparazione: Infi lzate le scamorze sullo spiedo e mettetele a cottura sulle braci non troppo calde in modo da riuscire a cuocerle anche
internamente. Quando si saranno ben arrostite conditele con sale e abbondante pepe e, dopo averle sfi late dallo spiedo, infi late un’oliva
snocciolata e farcita con la pasta d’acciughe, all’interno di ognuna. Servite su piatti caldi.

Avvertenze:
• Durante la cottura il formaggio può sgocciolare sulle braci producendo fumo, meglio allora collocarlo su cartocci di carta metallizzata o vegetale. È anche possibile cuocerlo su foglie di vite, che trasmettono al cibo un sapore particolare.
• Formaggi stagionati come il pecorino, provolone, caciocavallo, grana, ecc,… è meglio se vengano tagliati a fette spesse circa 2cm,
posizionandole a 10-15cm di distanza dalle braci in modo che all’esterno riesca a formarsi una crosticina dorata e l’interno risulti morbido.
• Siate veloci a servire il formaggio dopo la cottura poiché raffreddandosi si indurisce e diventa meno buono. Per lo stesso motivo sarà bene cuocerlo poco alla volta, mai in porzioni eccessive, e prolungaregli effetti della griglia servendolo su piatti caldi.



«Torna all'elenco